La filosofia Sharpél è l’unica che rispetta i tuoi capelli nella colorazione.

02 Ott La filosofia Sharpél è l’unica che rispetta i tuoi capelli nella colorazione.

Abbiamo visto molte sfumature del mondo colore e ora voglio spiegare come è nato Sharpèl.

 

Come spesso sottolineo, Sharpél non è una tecnica di colorazione, o meglio non lo è nel senso che negli anni si è dato alle parole “tecnica di colorazione”.

Sharpél colora i capelli e come tale è una tecnica di colorazione, ma dietro questa tecnica c’è una filosofia che contraddistingue i nostri Atelier.

 

Con Sharpél non ci limitiamo a colorare ma cerchiamo di costruire l’immagine totale di una donna, colorandole i capelli. La donna Sharpél è una donna che vuole “seguire” se stessa anche seguendo le mode, salvaguardando la struttura capelli e rendendola addirittura migliore.

 

Sharpél ha la capacità di migliorare la struttura dei capelli in quanto il sistema di applicazione delle miscele dei colori è in verticale, ovvero segue la nascita naturale dei capelli e riesce a rispettare le sfumature naturali che un capello ha sulle varie lunghezze dello stelo.

 

L’applicazione in verticale, coadiuvata dall’uso anche di varie miscele di colore sulla stessa ciocca, permette di creare un effetto personalizzato e su misura oltre a creare direttamente il colore finale desiderato evitando doppi o tripli passaggi di colorazione (colore, schiaritura, tonalizzazione) che tendono a seccare e rovinare i capelli.

 

Ovviamente la distribuzione del colore come nella tecnica Sharpél è più difficile e pertanto l’analisi e la scelta delle miscele di colore richiedono molta più preparazione tecnica e molta più concentrazione di altri metodi  “fast”.

 

Sharpél richiede un po’ più di tempo per la sua applicazione e realizzazione ma i risultati, subito e in particolar modo nel tempo, sono evidentissimi.

I capelli sono più sani, più corposi, più lucidi e il colore ha una tenuta molto più lunga.

 

Con Sharpél è possibile soddisfare tutte le donne. Sia ragazze che amano colorare i capelli massimo una volta l’anno sia donne con il 100% dei capelli bianchi che devono ritoccare il colore mensilmente.

 

Per ogni esigenza, si scelgono gli effetti e le miscele di colore più appropriate.

Sharpél è un insieme di “moduli” di tecnica e, di volta in volta, si scelgono i moduli più adatti alla situazione e alla cliente.

 

Anche per questo Sharpél è un sistema di colore che rende la capigliatura della cliente unica!

 

Per realizzare Sharpél ci avvaliamo, come strumento, di una carta alimentare e non della stagnola. La carta alimentare ci permette di mantenere la temperatura del colore stabile e di conseguenza, non riscaldandosi come avviene con l’alluminio, il capello risulta più sano.

 

Anche i prodotti che utilizziamo sono molto delicati e li possiamo utilizzare in quanto il sistema di applicazione dei colori, riesce a garantirci risultati strepitosi senza dover aggredire i capelli.

 

La tecnica Sharpél è spesso accostata al mondo della pittura. Come un pittore disegna e crea sulla sua tela bianca, Sharpél lo fa sui capelli.

 

Colorare mantenendo i capelli sani era il nostro obiettivo quando abbiamo voluto assemblare alcune tecniche apprese nei nostri percorsi formativi aggiungendo altre varianti e accorgimenti frutto della nostra esperienza, della nostra ricerca e dei nostri test.

 

Oggi coloriamo prevalentemente con la tecnica Sharpél avendo eliminato qualsiasi altra tecnica o strumento inutile per colorare i capelli. La nostra missione nel colorare in totale sicurezza rendendo i capelli sempre più sani continua imperterrita.

Non scendiamo ad alcun compromesso anche a costo di rinunciare a dei servizi. Interveniamo con Sharpél solo se possiamo garantire un risultato eccellente sia estetico che di salute per i capelli.

 

Sharpél non è ovviamente solo schiariture forti ed evidenti o effetti simili. Sharpél permette anche a quelle donne che amano colori più uniformi, di poterli ottenere tecnicamente evitando l’effetto piatto e spento di un colore unico.

 

La gestione di Sharpél è molto semplice. È chiaro che la prima volta si interviene sul 100% dei capelli, ma dopo, in base a ogni quante settimane si riprende il colore, si adotta la tecnica della gestione Sharpél che richiede un intervento solo su una parte dei capelli.

 

Questo è possibile in quanto, come già detto, il colore sui capelli con la tecnica Sharpél è più duraturo. Dopo il primo Sharpél l’operatore che l’ha realizzato, comunica alla cliente qual è la gestione ideale dello Sharpél realizzato in modo tale che la donna che lo indossa abbia ogni giorno dell’anno i capelli in ordine e sani.

 

Negli ultimi mesi abbiamo ulteriormente migliorato i nostri trattamenti nutrienti facendo molta ricerca sul mercato e assemblando vari prodotti che, dopo mesi di test, ci hanno garantito risultati straordinari.

 

La fusione della tecnica Sharpél insieme ai nostri trattamenti nutrienti ci permette di ottenere il successo che abbiamo e quelle chiome che molte donne, non nostre clienti, ci invidiano.

 

Solo questo mix di fattori, insieme alla preparazione tecnica di tutti gli operatori dello staff Incantalupo, ci permette di essere considerati tra i parrucchieri migliori e più bravi di Bari, provincia e, forse anche oltre…

 

 

Domingo Incantalupo

 

nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this